sabato 24 gennaio 2015

Collaborazione con Bevande Futuriste

Buonasera cari lettori,
oggi vogliamo parlarvi di un’azienda che ha deciso di ribellarsi agli standard qualitativi dettati dal mercato, facendosi portavoce di un gusto unico, sano e sincero, stiamo parlando di Bevande Futuriste.



Bevande futuriste è una nuova proposta nel beverage italiano che vede un assortimento di bevande naturali e bio e soft drink gourmet e il loro obiettivo è far conoscere e diffondere l’Elogio alla bellezza utilizzando prodotti biologici, italiani e di provenienza controllata e certificata.




Bevande Futuriste è presente sul mercato horeca italiano con due linee di prodotti: DiFrutta BIO e Cortese.

DiFrutta BIO:

E’ una gamma completa di nettari, succhi 100% e bevande di altissima qualità. La frutta è coltivata senza concimi chimici, antiparassitari, diserbanti,  non contiene né conservanti né additivi e viene colta al giusto punto di maturazione.




DiFrutta si può gustare in bottiglie di vetro da 200 ml studiata per evitare gli sprechi, realizzata per oltre il 20% con vetro riciclato e prodotta con tecniche che utilizzano la minore quantità di vetro possibile. Inoltre l’imbottigliamento sottovuoto assicura una conservazione completamente naturale.
Possiamo trovarle in diverse varianti:
Bio Bevanda di Arancia Carota Limone


BioNettare di Albicocca


Succo 100% di Ananas



Bio Succo 100% di Arancia Mela


Bio Succo 100% di Mela Carota


Bio Nettare di Pera Williams


Bio Nettare di Pesca


Bio Succo 100% di Pompelmo Mela


Bio Nettare di Mirtillo Nero Selvatico



CORTESE

E’ una gamma di Premium Soft Drink di altissima qualità apprezzati da i barman più esperti. In tutti i gusti Cortese si può trovare il prodotto ideale da miscelare nei cocktail o da servire puro. 



Ginger Ale, Ginger Beer, Pure Tonic e Lemon sono i prodotti della tradizione anglosassone che sono stati rivisitati con lo stile e il gusto italiano. Cedrata, Chinotto e Ginger sono invece i tre grandi classici che hanno riproposto selezionando accuratamente gli ingredienti, senza aggiunte di coloranti e conservanti.

Io ho usato il Chinotto per un aperitivo e l'ho trovato veramente buono, ha un sapore piacevole e dissetante!



Penso che al giorno d'oggi, in mezzo a tutte le "schifezze" che molti ci propinano, trovare dei prodotti di così buona qualità che hanno rispetto per la salute e per l'ambiente sia il massimo! Ho finalmente assaggiato un succo di frutta che ha veramente il sapore della frutta, diversamente da alcuni che sono soltanto un concentrato di zuccheri e coloranti con un sapore anonimo! Inoltre i succhi DiFrutta sono Gluten Free!

Voi avete mai provato i loro prodotti? Come li trovate? E non trovate che le bottigliette siano davvero carine? Io sicuramente ne conserverò qualcuna per poterla riciclare in modo creativo!

Vi lascio i link del loro sito e della pagina Facebook, andate a dare un'occhiata!
Sito:http://www.bevandefuturiste.it/
Pagina Facebook: https://www.facebook.com/BevandeFuturiste

Beth.

Ricetta: Bocconcini di pollo piccanti

Eccoci nuovamente qui a parlare di Tec-Al, l’azienda di cui vi avevo già parlato qui.
Con i loro prodotti ho realizzato diversi piatti, vi lascio la ricetta di quello che ho preparato oggi: bocconcini di pollo piccanti.



In realtà non sono dei veri e propri bocconcini visto che non sono tanto spessi, ma a casa mia la carne spessa non piace, e non volendo preparare la solita fetta di pollo ai ferri ho optato per questa ricetta, semplice, veloce e abbastanza versatile! Potrete proporla come secondo piatto o come uno sfizioso aperitivo!

Ingredienti per 4 persone:
24 bocconcini di pollo
Pangrattato
Peperoncino in polvere Tec-Al
Sale Blu di Persia Tec-Al
Olio
Pecorino

Procedimento:
Unire al pangrattato il peperoncino e il pecorino.



Salare i bocconcini e passarli nell’olio e in seguito nel pangrattato. 



Disporli in una teglia foderata di carta forno e condire con un altro filo d’olio. 



Infornare a 180° fino a cottura desiderata. Se volete potete aggiungere della cipolla tagliata grossolanamente.



Il risultato è davvero ottimo, in foto non rende molto ma vi assicuro che era squisito!


Voi come preparate le fettine di pollo? Datemi qualche idea! 

Vi lascio i link del sito e della pagina Facebook Tec-Al:

Erbe aromatiche, additivi chimici, miscele personalizzate

Beth.

martedì 20 gennaio 2015

Collaborazione con Tec-Al

Carissimi fan,
questa sera sono lieta di parlarvi di una collaborazione “speziata” con Tec-Al, un’azienda che opera da anni nel settore alimentare.

Erbe aromatiche, additivi chimici, miscele personalizzate

L’azienda, situata nel cuore dell’Emilia, propone miscele tecnologiche a base di ingredienti, additivi, aromi, droghe, spezie ed erbe aromatiche.

L’obiettivo primario della società Tec-Al srl è il continuo miglioramento della qualità del prodotto, compreso i servizi ad esso associati, tale da soddisfare la propria clientela e legare la propria immagine a standard qualitativi elevati.
Ho avuto l’opportunità di provare questi prodotti di cui l’azienda mi ha omaggiata:




SALE BLU DI PERSIA

È un salgemma naturale di colore bianco con puntini blu dovuti alla presenza di silvinite, di gusto estremamente saporito, non persistente al palato, con retrogusto speziato. È ottimo su tutte le pietanze e per questo può essere utilizzato come un comune sale da tavola.

 

  



 PEPERONCINO

È una delle spezie per eccellenza. Di colore rosso aranciato, ha odore appena sensibile e sapore forte, bruciante e caratteristico. Perfetto per dare una marcia in più ad ogni piatto.



   

   



BASILICO

Con in suo inconfondibile odore, il basilico in polvere è ottimo sia per piatti caldi che freddi. Si può utilizzare per aromatizzare carni, pesci e insalate. Io lo trovo perfetto in questa stagione, visto che per quello fresco dobbiamo aspettare la bella stagione.





Oltre a questi tre che vi ho appena presentato, l’azienda Tec-Al offre una vasta gamma di prodotti, che potete visionare a questo link, dove li troverete divisi per categoria.

Ringrazio l’azienda per gli omaggi ricevuti; presto vi farò vedere i piatti realizzati utilizzando questi prodotti!

Nel frattempo visitate il loro sito e la loro pagina Facebook:

http://www.tecalsrl.com/index.php

https://www.facebook.com/IPiaceridellaTavola?pnref=lhc

Beth.

giovedì 15 gennaio 2015

Ricetta: Pasta e Patate

Oggi a pranzo una ricetta classica ma molto buona: pasta e patate!
E si sa i piatti semplici sono sempre i migliori.

Pasta e patate del Fucino


Nelle nostre zone viene chiamata la "pasta dei poveri", perché fatta con pochi ingredienti, poco costosi ma al tempo stesso è così nutriente e sostanziosa.
Colgo l'occasione per ringraziare ancora l'azienda Patata del Fucino per il gentile omaggio.
Vi lascio la ricetta.

Ingredienti per 4 persone:

350g di gnocchetti sardi
600g di patate del fucino varietà Agria
1 cipolla
1 pomodoro
olio qb
sale qb
pepe qb
prezzemolo qb

Procedimento:

Mettere l'olio in padella, aggiungere la cipolla tagliata finemente e farla soffriggere.
Nel frattempo sbucciare le patate e tagliarle a dadini. Metterle in padella e aggiungere sale, pepe e un po' d'acqua per accelerare la cottura.
Per dare un po' di colore aggiungere un pomodoro tagliato a pezzetti e prezzemolo tritato.
Cuocere gli gnocchetti sardi in abbondante acqua salata, scolare e condire il tutto.
Buon appetito! 








Flo.

venerdì 9 gennaio 2015

2014 che fortuna!

Riflettevo su questo anno passato e su quanto le cose siano cambiate da quando mi sono avvicinata al mondo dei concorsi e dei coupon.
Prima il postino veniva a portare solo bollette e cose da pagare, adesso quando passa porta sempre qualche pacco per me! 
Con i coupon e i buoni spesa ottenuti grazie ai sondaggi, abbiamo risparmiato tanto in famiglia, e così ho potuto contribuire anche io,seppur nel mio piccolo, al bilancio familiare.

Devo dire che è stato un anno piuttosto fortunato da questo punto di vista, ma il bello non è solo aver ricevuto dei premi, ma anche aver conosciuto belle persone con cui poter condividere la stessa “passione”,scambiare quattro chiacchiere e darsi dei consigli.

Mi capitava di guardare su realtime il programma ‘Pazzi per la spesa’ e pensavo fosse impossibile che anche io un giorno sarei potuta uscire dal supermercato con buste piene di prodotti pagati poco e niente.
Ed in effetti fino a pochi mesi fa era una cosa impensabile, c’erano davvero pochi buoni ma soprattutto erano pochi i supermercati che li accettavano. Ricordo quando ho letto un articolo dove il corriere della sera annunciava l’apertura di una piattaforma online di coupon, ero emozionatissima all’idea!

Sono contenta di come stanno andando le cose, vista la crisi i coupon sono un aiuto concreto, in molti mi hanno ringraziato tra amici e parenti dei suggerimenti che ho dato loro per usarli.
Inoltre con le vincite fatte ai concorsi si può sempre vincere qualcosa anche solo per togliersi qualche sfizio, e poi si sa i regali fanno sempre piacere!


Mi farebbe piacere condividere con voi le foto dei premi di questo mio 2014, ve ne mostro alcune.

Kenwood vinto al concorso Beretta












Premio concorso Dixan











Tester Trnd per cioccolato Loacker















100€ in buoni spesa vinti al concorso Buona la vita


















Buoni spesa iniziativa Dixan + campione collutorio












Profumo omaggio ritirato da Falconeri















Giveaway vinto nella pagina Elisa Fashion and Beauty




















Queste sono solo alcune delle vincite di quest'anno, se volete vedere le altre sfogliate l'album a questo link!

Sperando che questo 2015 sia altrettanto fortunato! :)

Flo.

giovedì 8 gennaio 2015

Ricetta: Alberelli di Patate

Dopo aver ricevuto le Patate del Fucino ho realizzato questa ricetta che ho trovato sulla pagina dell'azienda stessa.
Sono degli alberelli di patate, ottimi da proporre come antipasto, infatti io li ho fatti per il cenone di Capodanno.
Vi lascio la ricetta!

Ingredienti:
500 gr di patate (varietà laura)
25 gr di burro
1 uovo
3 cucchiai di parmigiano
noce moscata
sale q.b.

Preparazione:
Bollire le patate; a fine cottura schiacciarle ancora calde e metterle in una ciotola con il burro.
Aggiungere gli altri ingredienti e amalgamare bene il composto.
Dare la forma agli alberelli con una sac à poche (io ho fatto delle palline e poi le ho allungate con le mani visto che con la sacca da pasticcere sono negata!) e mettere in forno per circa 15 minuti a 220° finche' non si dorano leggermente.
(Si possono fare anche con l'aggiunta di 100 gr di spinaci ben frullati, io li ho fatti in questo modo).

Infine spolverizzare con il parmigiano grattugiato per simulare la neve.

Questo è il mio risultato!

Forse esteticamente non è bellissimo ma vi posso assicurare che è molto buono! 

Vi lascio il link della pagina Facebook.

Beth.