lunedì 13 ottobre 2014

Calcio che passione!

Respiro pesante, maglia zuppa di sudore e adrenalina al massimo, è così che mi sento alla fine di una partita di calcetto. Ed è così che mi sento ogni martedì sera.
Certo dopo la fine della partita la stanchezza si fa sempre sentire, ma la gioia di aver corso su quella distesa verde a rincorrere la vittoria è qualcosa di inspiegabile.
Martedì scorso tornavo dalla partita,stanco, ho posato il borsone sul letto e ho tirato fuori il telefono, un messaggio ricevuto. E’ di Beth..amico mio finalmente ho aperto il blog…prepara il tuo primo articolo. Baci baci a domani :*.
Sarà stato un segno del destino, ma non potevo fare a meno di parlare di calcio nel mio primo post.



Il pallone ha sempre avuto un ruolo importante nella mia vita. Ho cominciato da piccolino a dargli dei calci e a divertirmi con gli amici.
Il calcio oltre ad essere lo sport che amo di più, è anche la mia passione.
Essere su un campo di calcio e rincorrere quel pallone è qualcosa di indescrivibile, non pensi a nulla oltre che a rincorrerlo, la mente si svuota di tutti i pensieri negativi, dei problemi, dal lavoro.
Amo il calcio, non ne posso fare a meno, ma il calcio quello vero, quello sano, quello che si gioca su un simil-campetto, per le strade del paese, con gli amici.
Mi pento solo di non averla coltivata nel modo giusto,
avrei voluto fare scuola calcio per affinare le mie abilità ma mi è sempre mancata la spinta per farlo.

Nel mio futuro mi vedo su un campetto a tirare calci ad un pallone insieme a mio figlio. Spero di trasmettere a lui la passione per questo sport, senza mai però inibire le sue di passioni, e chissà magari un giorno diventerà ciò che sarei voluto diventare io..un calciatore.


Tom.


1 commento:

  1. Finalmente un articolo maschile! :) W lo sport! Anch'io sono uno sportivo e mi sono ritrovato in molti passaggi. Vi seguo e complimenti ancora

    RispondiElimina