lunedì 29 settembre 2014

Mister Magic - piccole magie, grandi soluzioni!

Buonasera cari lettori,
oggi vi voglio parlare di due prodotti che ho avuto modo di vincere grazie alla pagina Facebook di Mister Magic.

Per chi non lo conoscesse già, Mister Magic è un marchio che offre una gamma di prodotti innovativi ed originali che sono ottimi alleati per la pulizia e la cura della casa. Devo essere sincera, fino a qualche tempo fa io non lo conoscevo, avevo sentito questo nome poche volte e non mi ero mai interessata. Poi un giorno, per caso, sono finita sulla loro pagina Facebook e da lì sul loro sito. Ho letto diverse informazioni su i loro prodotti e ho letto delle recensioni. Come ho scritto in precedenza, ho partecipato ad alcuni giochi e quiz sulla loro pagina e sono riuscita a vincere per ben due volte! Non potete capire la felicità quando il corriere ha suonato il campanello per consegnarmi il pacco! I prodotti che sto avendo modo di provare sono L’ovetto assorbi odori frigo e Zero odori per scarpiere.

Ovetto assorbi odori.
Non ingombrante, utile e pratico. Si mette in frigo e grazie alla sua forma può essere inserito nel comparto delle uova. Grazie a questo simpaticissimo ovetto possiamo dire addio ai cattivi odori del frigo. Dura per 2 mesi e quando sta per terminare ti avverte grazie ad un segnale presente sull’ovetto. Ci sono tre varianti: con estratti al limone (pulcino), all’aceto (maialino) e al bicarbonato (orsetto). Come potete vedere dalla foto io ho ricevuto quello a forma di maialino che rende anche il frigo molto più allegro! Dopo poche ore in frigo riuscivo già a sentire la differenza, approvato!




Zero odori per scarpiere.
Sappiamo tutti che nelle scarpiere l’odore non è mai molto gradevole. Personalmente ho provato in diversi modi a combattere il cattivo odore, ho spruzzato del profumo, ho messo dei sacchettini con cartoncini profumati ma ho avuto scarsi risultati. L’odore si dissolveva già dopo 2-3 giorni. Zero odori per scarpiere è una confezione da 10 cartoncini che neutralizzano l’odore e ognuno di questi ha la durata di un mese! È pratico e ha una profumazione gradevole. Basta mettere il cartoncino nella scarpiera e per un mese non dovrete più preoccuparvi degli odori. Inoltre sul cartoncino c’è un apposito spazio per scrivere la data in cui l’abbiamo posizionato. Geniale!



Sono molto contenta di aver avuto l’opportunità di provare questi prodotti e vorrei complimentarmi con l’azienda non solo per la qualità ma anche per l’opportunità che ci da. Penso che non ci sia modo migliore per crearsi delle clienti affezionate. Facendo provare loro il prodotto non solo dai l’opportunità di toccare con mano la qualità ma, se il prodotto è buono, sarai anche sicuro che la cliente continuerà ad utilizzarlo. Questo è anche il mio caso. 
Ora che ti ho trovato, caro Mister Magic, non ti lascio più! 


Beth.

giovedì 11 settembre 2014

L'estate sta finendo...

"L'estate sta finendo... E un anno se ne va" così cantano i Righeira. È proprio vero, settembre è arrivato e sta portando via con se le belle giornate. Gli ombrelloni si chiudono, si ripongono i costumi in fondo al cassetto e il sole tramonta prima. Io non sono ancora pronta a lasciare l'estate e oggi ho preparato una bella insalata di pasta in onore della stagione più calda! 
Un primo piatto fresco ed estivo dai colori tutti italiani! Detti ciò vi lascio la ricetta di questo pasta molto leggera! 

Ingredienti per 4 persone: 

400g di fusilli 
3 scatolette di tonno da 160g 
6 pomodori grandi
Basilico q.b. 
Sale q.b. 
Olio q.b.

Preparazione: 

Cuocere la pasta in abbondante acqua salata e scolare ancora al dente. Metterla in una ciotola abbastanza grande e aggiungere un pò d'olio per non farla attaccare. Lasciare raffreddare. Quando arriverà a temperatura ambiente aggiungere il pomodoro tagliato a pezzetti, il tonno, il basilico tagliato grossolanamente e ancora un filo d'olio. Riporre in frigo e fare raffreddare.  Per chi vuole un gusto più ricco basta aggiungere qualche cubetto di mozzarella.



Provate questo piatto e fatemi sapere cosa ne pensaste!

Beth.

venerdì 5 settembre 2014

Pulizie, che fatica!

Buongiorno cari lettori, qui è Beth che vi parla!
Oggi giornata all’insegna delle pulizie... cos’è la cosa che odiate più pulire? Per me, prima che scoprissi alcuni trucchetti, erano in assoluto i vetri. Erano il mio incubo, più cercavo di togliere gli aloni più questi venivano fuori. Per fortuna esistono le amiche, sempre pronte a dare i consigli giusti! Certo adesso non è che pensate che siamo una cerchia di casalinghe disperate, siamo ancora lontane dall’esserlo, ma abbiamo anche noi i nostri trucchetti e oggi ne condividerò uno con voi!

Uno dei metodi per pulire bene i vetri è passare un panno bagnato in acqua e borotalco sulla superficie e infine asciugare il tutto con dei fogli di giornale. Il risultato vi sorprenderà! I vetri saranno puliti come non mai e gli aloni potrete dimenticarli!

Conoscevate questo trucchetto? Ne utilizzate qualcuno per le pulizie di casa? Scrivetelo in un commento a questo post. Se continuerete a seguirmi presto ve  ne svelerò altri!


Beth.

giovedì 4 settembre 2014

Riflessioni in viaggio

Spesso mi capita di viaggiare in autobus e percorrere un tratto di costa della sicilia occidentale. E il più delle volte ho la sensazione di pagare un biglietto non per il viaggio in sé ma per uno spettacolo. Si,perché si diventa spettatori di paesaggi meravigliosi. I colori caldi della mia terra, le vaste distese dei campi coltivati che sembrano dipinti su una tela e i meravigliosi tramonti sul mare che non puoi fare a meno di immortalare. Ed é proprio in questi istanti che nascono gran parte delle mie riflessioni...é lì che ho capito di essere innamorata di quello che stava per diventare il mio ragazzo, ed è lì che sulle note di una canzone di Jovanotti, leggendo un messaggio di Beth ho accettato l'idea di scrivere un blog. 
Non mi reputo affatto brava nello scrivere,  mi capita di voler esprimere dei pensieri e non sapergli dare forma su un foglio, e avere la sensazione di non trovare mai le parole giuste, a volte sono troppe...altre troppo poche! 
Voglio però provarci...forse sapere che qualcuno può leggermi mi da l'input di cui ho bisogno per dare forma ai miei pensieri,e vada come vada sarà comunque una nuova esperienza.

Flo.


La mia prima volta in cucina

Eccoci qua, è arrivato il momento. Il mio primo articolo sul blog. Cosa scrivere? Ci ho pensato tanto e alla fine ho pensato di scrivere del momento in cui una delle mie passioni ha avuto inizio: la mia prima volta in cucina. Lo ricordo ancora… 
Nelle sere d’estate tutta la famiglia si riuniva a casa di mia zia e si facevano delle grandi cene. Si mangiavano il pane e le pizze fatte in casa, cotte nel forno a legna. Nonostante fossi ancora una bambina amavo pasticciare in cucina e aiutare gli adulti. Prima di iniziare mi preparavo per bene: grembiule da cucina attaccato alla vita,  mattarello tra le mani e sulla testa il cappello da chef preso in una confezione speciale della Nutella! Mia zia mi dava un po’ di impasto e io con le mie piccole manine “creavo” dei panini e delle pizzette che poi mangiavo come fossero la cosa più buona al mondo, solo perché le avevo fatte io. Il fatto di ricavare da quella massa informe delle cose così buone mi faceva sentire una cuoca provetta. Da lì la mia voglia di imparare e di riuscire nella cucina è cresciuta sempre più. Un’altra mia passione sono i dolci, amo prepararli ma soprattutto mangiarli! Il primo dolce che ho preparato è stata la torta Margherita, ma non la torta Margherita di cui tutti abbiamo a casa la ricetta della nonna, no. Non ero pronta per tutti quei procedimenti, io mi limitavo ad aggiungere 3 uova, il burro e un po’ di latte al preparato per torte Cameo, ottimo per chi è ancora alle prime armi e vuole ottenere il massimo risultato con il minimo sforzo! Adesso è diverso, riesco a destreggiarmi meglio in cucina anche se ammetto che a volte i preparati per torte sono un ottimo escamotage soprattutto quando si ha poco tempo e tanto lavoro da fare.
Quando è stata la vostra prima volta in cucina? Cosa avete preparato di buono(?)? 
Raccontatemelo lasciando un commento qui sotto!

Beth.

martedì 2 settembre 2014

N’avemu pi tutti

Per i Siculi “N’avemu pi tutti”, per tutti gli altri “Ne abbiamo per tutti”. 

Nella nostra Terra prevalentemente si usa questa espressione per dire che abbiamo da ridire su tutto e tutti, come fossimo delle civette. Noi qui la useremo invece col significato di “ne abbiamo per tutti i gusti”. Tratteremo infatti di diversi argomenti. Ma prima di proseguire facciamo le presentazioni ufficiali. Siamo in tre: Beth, Flo e Tom.

Beth.
Appassionata di cucina (o almeno ci prova!), casalinga alle prime armi ma con tanta voglia di imparare, con la passione per i libri e la scrittura. Dolce, a tratti. Perspicace e intelligente.

Flo.
Maniaca dello shopping, adora tutto ciò che sono scarpe, vestiti, accessori e make up. Orgogliosa della sua Terra e di quello che questa offre: mare, sole, paesaggi, buon cibo e tante tradizioni. Aperta a tutte le idee che le vengono proposte, sa ascoltare e dare ottimi consigli.

Tom.
Tipico ragazzo che piace alle nonne. Sempre con la battuta pronta e capace di strapparti un sorriso. Sportivo, di quelli con la fissa per il calcio. Ama guardare le serie tv e i film in generale. Unico difetto? Gioca ancora ai videogiochi!


È la prima volta che scriviamo in un blog e speriamo quindi di esserne all’altezza, di non annoiarvi e di darvi tanti buoni consigli.
Salutandovi vi auguriamo buona permanenza,


Beth, Flo e Tom.